Comunione mistica con Babaji

La devozione gioiosa degli indiani

Kalavati

1/26/20241 min leggere

Babaji dà il darshan
Babaji dà il darshan

La sera la religiosità degli indiani si esprime con una gran felicità, cantano, ballano estatici, glorificano la presenza fra loro di un Dio fattosi uomo e maestro. Faccio un inevitabile paragone con la religione cattolica e la sua tristezza staccata dalla vita, la freddezza e la cupezza vuota delle nostre chiese; in India la religione è parte integrante della vita quotidiana, celebrazione ed adorazione gioiosa di una Presenza che si avverte costantemente. Un Dio presente in Terra con una forma umana è poi del tutto normale per il popolo indiano; ci sono state tante manifestazioni divine: Shiva, Krishna, Rama, Vishnu, Buddha, in India il Divino si muove sulla Terra fra gli uomini per aiutarli ad evolversi spiritualmente e trovare la liberazione dal ciclo di vita e morte. Loro adorano Babaji come Shiva in persona, estatici davanti a Lui, appagati di tutto ai Suoi piedi, felici di essere partecipi di una comunione mistica.

Diario Indiano, Babaji Il Cielo in Terra, 12 anni con Babaji a Hairakhan, di Gora Devi Valeria Bonazzola libro ed ebook J. Amba Edizioni https://www.j-ambaedizioni.com/diario-indiano

versione cartacea e vari formati https://www.amazon.it/dp/8886340591

#Guru #yoga #babaji #hairakhan #mantra #karmayoga #goradevi #meditazione